Auto per il ricordo: VW Golf GTI Mk1, Peugeot 205 GTI e GT Turbo Renault Superfive

Auto per il ricordo: VW Golf GTI Mk1, Peugeot 205 GTI e GT Turbo Renault Superfive

Tre vero rubacuori, i tre provocato sguardi ovunque andasse: VW Golf GTI Mk1, Renault e Peugeot 205 GTI Superfive GT Turbo. Quasi quattro decenni più tardi, la faccia.

VW Golf GTI Mk1, Renault 5 e Peugeot 205 GTI Superturbo

VW Golf GTI Mk1, Renault 5 e Peugeot 205 GTI Superturbo

VW Golf GTI Mk1, Renault 5 e Peugeot 205 GTI Superturbo

VW Golf GTI Mk1, Renault 5 e Peugeot 205 GTI Superturbo

Sono passati quattro decenni della nascita della categoria di vettura sportiva GTI, ed i primi modelli sono già storico a sé stante. Il tempo richiesto ha fatto il suo lavoro e sembra che ora, finalmente, è apprezzato per le sue qualità e originalità alle poche copie che sono sopravvissute. E ‘quindi il momento di considerare prospettiva, affetto e senso critico. Naturalmente, la scelta di questi tre modelli può dare molto a parlare -given il VW Golf MK1 Essa non coincideva con il mercato Peugeot 205 GTi e Renault GT Turbo Superfive– e potrebbe causare una polemica sterile come un dibattito politico a meno che non si stabilisce criteri oggettivi indiscutibili.

perché,definire esattamente GTI? Alla fine degli anni settanta e primi anni ottanta, doveva essere modelli innovativi, progettati per i giovani piloti, due porte, il tempo potente e leggero, con un telaio efficiente che garantisse qualità sportive e, naturalmente, nessuna concessione al superfluo.

Volkswagen Golf GTI MK1

il Volkswagen Golf GTI Ha introdotto quelli tre sigle leggendari esattamente quarant’anni fa ora e successo Non è stato immediatamente ma indiscutibile. Due anni prima, nel 1974, Giugiaro E ‘stato definito straordinariamente nuova linea standard di Volkswagen. il golf indiscutibilmente sfoggiava una silhouette moderna e armoniosa, soprattutto rispetto alla Beetle antidiluviano e, il marco tedesco era ancora producendo nella sua fabbrica di Wolfsburg, dopo quarant’anni, dalla fine della guerra. Infatti, nel 1972, ancora Volkswagen lanciato il modello 1303, che era più cilindrata motore boxer e iniezione.

VW Golf GTI MK1produzione golf sostituito il l’inveterata “Auto del Popolo”. Davanti a lui, Volkswagen, con chiaroveggenza, ha scelto una formula innovativa: una moderna macchina compatta, equipaggiata con portellone posteriore, trazione anteriore e maneggevolezza. La stessa logica, ma abbondantemente migliorato, potenziato Nascita Golf GTI nel 1976, che è diventato il più moderno e potente piccola berlina sportiva derivata da un tempo e ha segnato l’avvento della GTI come categoria.

Volkswagen Essa ha sulla tecnologia Audi per dare alla luce il suo golf, Egli ha approvato l’unità e motori a trazione anteriore, che aveva già avuto effetto con il fallito K70 e la Passat. il 1588 cc quattro cilindri e il cambio quattro rapporti derivati ​​dalla Audi 80 GT, cedevole 100 CV Variante carburato. nella Golf GTI, 810 kg, il motore dotati Bosch K Jetronic ad iniezione Ha raggiunto 110 CV. Oltre a superare i cento cavalli in un modello della sua categoria, configurato per le prestazioni e il comportamento, un set irraggiungibile per la concorrenza.

In realtà, Golf GTI non ha avuto rivali, dal momento che in 1976 modelli compatti di altre marche erano chiaramente più piccoli e borghese e più anziani e concept car obsoleti. Non solo dominato dal potere, offrendo stabilità, il dinamismo e la verve che evidentemente lo distingueva dagli altri trazione anteriore. Egli ha inoltre evidenziato dal suo aspetto esterno e la sua attrezzatura e completamento, che eretta come un punto di riferimento e fargli regnare praticamente da solo fino al 1983, quando fu sostituita dalla Golf II.

Tuttavia, Volkswagen Non ha coinvolto in concorrenza anche se c’è in Germania una tazza Adesivi e il Golf non eccelleva in questo settore. Così, quando si presentava la seconda generazione, Golf II GTI è entrato in lotta diretta, marzo 1984, con il suo primo concorrente diretto, equilibrato e potente Peugeot 205 GTI, e un anno dopo, nel 1985, con la Renault sovralimentato Superfive GT Turbo.

Peugeot 205 GTI

Peugeot, nei primi anni del 80, la situazione era disperata e il lancio di 205 1983 E ‘stata una scommessa o tutto o niente. La strategia era modesto calo delle polivalente concorrenza modello di utilità per il Campionato del Mondo Rally è diventato vetrina pubblicitaria. Tutto il contrario VW. La vittoria è stata assoluta e Peugeot 205 GTI ha lanciato un platealmente copiando la formula del modello tedesco. Ma, come volte cambiato così rapidamente, originalità e modernità variati lato francese ora.

Peugeot 205 GTIil disegno -da solo Peugeot-, la sua attenta presentazione, una buona attrezzatura e la sua appariscente -moqueta rossi dentro, ha fatto infinitamente più desiderabile rispetto alla Golf GTI II, che aveva guadagnato molto, è stato troppo breve il suo equipaggiamento, tecnicamente evoluta, perché non c’era quasi mantenuto 1.800 cc 112 CV derivato da Golf I, in particolare, era più costoso.

il Peugeot 205 GTI anche marcata differenza sotto l’aspetto meccanico. Allestimento di un motore 1600 cc, tutto l’alluminio, che anche se iniziato cedendo solo 105 CV, aveva carattere ed era estremamente elastico. Inoltre, dotato di un ben studiato assale anteriore triangolare e la sospensione ‘della casa’ sviluppate direttamente da Peugeot-Talbot Sport (PTS), il 205 GTI Ha segnato nuovi standard di comportamento e ha assunto la golf come il GTI di maggior successo del momento. Il reparto corse PTS rapidamente trasformato in macchina da corsa -existía un kit costoso per ottenere 125 CV con 1,6 trofei in Gruppo N e gli sviluppi Gr A, che affliggevano i raduni e formò una generazione di piloti , che comprendono nomi come Sebastien Loeb, niente di più e niente di meno.

Renault 5 GT Turbo Superfive

E come c’è due senza tre, si è unito Renault moda e ha attaccato la nuova nicchia piccola sportiva con la sua versatile SUPERCINCO, ma con un approccio radicalmente diverso ai suoi due avversari. Se ci fosse un esperto costruttore di generale nel campo di questi “matagigantes” agguerriti, al momento, questo è stato senza dubbio la Renault. La Régie aveva fagocitado Gordini e alpino, così lei aveva in produzione con riferimenti incandescente per elevate prestazioni. Purtroppo, l’innovazione tecnologica di Renault è strettamente legata all’utilizzo di risorse per la produzione di auto d’epoca a buon mercato. Entrambi R5 Cup / Alpine (93 CV) nel 1976 e la Coppa R5 / Alpine Turbo (110 CV), nel 1981 erano chiaramente i veicoli obsoleti che non erano fino a Golf moderna.

Renault 5 GT Turbo Superfivein Settembre 1984 ha visto la luce Superfive, non invano progettazione emersa con una mano controversa Marcello Gandini, deludente per la sua somiglianza con l’originale Renault 5. Ma né queste critiche hanno interrotto i piani della Régie e pochi mesi dopo, all’inizio del 1985, è apparso il Turbo GT. Indossava un corpo vestito con un vero e proprio kit aerodinamico composto da spoiler, spoiler, minigonne laterali e svasato pinne che hanno dato un tocco sportivo innegabile.

Sotto il cofano nascondeva la Sierra stesso tipo di motore nei primi anni ’60 che indossano il R5 Alpine Turbo, ma con una profonda sintonia compreso scambiatore accensione elettronica aria / aria e Garret turbo più piccolo T2. Al contrario, ha perso di testa emisferica “flusso incrociato” pistoni forgiati e radiatore olio separato. Nonostante queste contraddizioni, la forza della Sierra motore e Renault esperienza di corsa con motori sovralimentati sono stati in grado di fare la pompa funziona GT Turbo. Un successo. La sua 115 CV ha dato loro avversari un sacco di problemi, sia su strada, in sezioni o circuito chiuso.

il All’interno della vettura né è fuggito dal polemiche e terminazioni troppo "plasticosas" Hanno penalizzato la luminosità previsto. Con il telaio, tuttavia, il team tecnico è stato pieno diritto. Un’estremità posteriore “geometria programmata” e quattro barre per ruota GT Turbo letteralmente attaccato all’asfalto. Come se non bastasse, il motore esplosiva 1400, nonostante la sua cilindrata inferiore, le prestazioni del Superfive in vantaggio di uno dei suoi rivali.

VW Golf GTI Mk1, Renault e Peugeot 205 GTI Superfive GT Turbo: faccia a faccia circuito

Incontriamo il tridente sulle pendici del INTA in Torrejon de Ardoz, stesso luogo Abbiamo provato tll auto moderne Essi passano per le mani di Autopista.es. Fino a quando non hanno presentato alcune di queste misure, al fine di contestualizzare i dati, ieri e oggi. Alla fine della giornata, questi veicoli sono stati riferimenti a suo tempo e non è irragionevole di controllare ciò che cedendo tre decenni più tardi, senza richiedere necessariamente il massimo, compromettendo le loro li manovelle meccaniche fuori veterani o il lato, naturalmente.

VW Golf GTI Mk1, Peugeot 205 GTI e GT Turbo Renault SuperfivePer ogni venuto dalla loro destinazione d’origine con una storia, una storia diversa e un particolare “contabilità”. La più antica, VW Golf, proprietà Rubén García, Ha una timbro invidiabile, e non senza ragione, forse la più classica in apparenza. Bianco lei e quei due Faritos rotonde incorniciate da una linea rossa sulla parte anteriore in modo abbastanza affilato causa simpatia addice. Si tratta di un modello del 1981, equipaggiata con il 1600 cc, e la scatola a cinque marce, e grandi fanali posteriori. Ruben lo usa spesso. E ‘nel suo elemento, vale a dire che è stato mantenuto, ma non restaurato, che è una virtù se l’intrattenimento era adeguata. E questo è il caso. Il motore funziona perfettamente, i suoni rotondi e di certo non sembra riconoscere la mancanza di potere. L’interno presenta però stimmi usare, ma ha tenuto bene, come buona golf, e si scontra obsoleto estetica del cruscotto, con le sue plastiche luminosi e strumentazione che mantiene la sua semplicità e funzionalità.

Il volante, VW Golf GTI MK1 sorprendente 1.600 elasticità, e la guida turistica, non c’è bisogno di caricare troppo giri per rispondere con vigore. È liscio, progressiva facile regime, salite e fino a 5.500 giri -no andato Sovra dimostrato di essere un grande motore ludico e molto rotondo. il chassis Volkswagen Golf GTI Si è combattuto tra l’efficienza e l’austerità. Mi spiego. comanda il fronte in ogni momento. In forte sostegno, il campo passerà attraverso il vertice su tre ruote, ma la parte posteriore non sovrasterzo; un comportamento rassicurante per molti piloti e forse noioso per gli altri. La sospensione è un po ‘morbido di viaggio, piuttosto, e ha bisogno di buone gomme lo tengono. Sono stanchi, che non perdona quando la domanda dalla macchina e quando sono finiti in pneumatici 175/70 lega di tredici pollici, Fondmetal Opzionale del tempo, al posto della piastra di serie.

In ogni caso, la rotazione della ruota rende la macchina molto magra e fino guidata dalla curva assale anteriore, che nulla può essere fatto quando i pneumatici, in grado di sopportare lo sforzo, agonizzare per un lungo sottosterzo. Un vero peccato perché la ruota trasmette così bene quello che accade sarebbe stato un piacere andare più veloce, tirando le linee e controllando l’agilità eccezionale ha visualizzato in origine.

Da parte sua, Peugeot 205 GTI Ha un grigio discreto e la particolarità che viene dalla Francia, dove John Paradise comprato poco più di un anno, ad un ottimo prezzo e in uno stato simile di Golf. Si tratta di una copia di 1986 115 cv, con un corpo che ha segnato il passaggio del tempo, dolori e dipingere la parte anteriore ha perso il suo spoiler originale. Meccanicamente, la 1600 respirare la buona salute. Il loro suono è impeccabile, preceduta da promettendo che le fusa distintivo con toni metallici risonanza fuga.

Nascosto in tuta, ha sorpreso il Peugeot 205 GTI freschezza, sia per il suo dinamismo e la sua maneggevolezza e agile, appena denotano il suo stato e la trentenne. Il motore gira di gioia, mentre l’indirizzo di benvenuto e preciso cambio vanno rapidamente fare a ritmo sostenuto. A differenza del motore golf, non troppo rigido a bassa velocità, o almeno così sembra, come quattro cilindri gira velocemente ed è esuberante in cima cuentavueltas. Per il controllo, strumentazione è completa, attrezzata anche guardare pressione dell’olio e della temperatura, nonostante un design modesto.

Il telaio gestiti fornisce un divertimento di guida e la macchina ha lo stesso facile entrare curva chiusa a rimanere stabile nelle curve veloci. Anche se non giocherà oggi, mi ricordo perfettamente che cosa Playful trasformato la parte posteriore andando molto veloce, e anche come critico potrebbe essere quando sfuggito di sorpresa. I freni sono molto buone, con dischi e tamburi potente e dosabile; e cerchi, ispirati al hipervitaminado 205 Turbo 16 e condito con pneumatici 185/60/14, lo rendono aggressivo ma molto efficace.

Tuttavia, in questa occasione, il fiore all’occhiello della repubblica, o è il Renault Superfive GT Turbo Fase 1 (115 CV) 1986 Óliver Elqaoud. Il suo GT è molto vicino a quello che noi consideriamo un concorso statale, dipinto di nero e con una finitura a specchio scintillante. Ma sotto la pelle, Renault è completamente restaurato, anche migliorata perché ci vuole un pezzo speciale come intercooler alluminio sostituisce l’originale “che ha usato per scoppiare nel tempo”, ci dice Oliver. Si tratta di un lavoro di diversi anni in cui si è badato a spese per ottenere il risultato perfetto.

il Renault interni Superfive GT Turbo E ‘come nuovo, che può subito vedere che è il più semplice dei tre, con poca fanfara o apparecchiatura di raffinazione e strumentazione sormontato da una visiera di plastica dubbia nella scatola orologi principali. L’arancio fluorescente ortografia viene mantenuta, e anche se non guardare temperatura dell’olio ha un turbo manometro visibile.

VW Golf GTI Mk1, Peugeot 205 GTI e GT Turbo Renault SuperfivePerché guardare dove si guarda, questa vettura è generoso, pasional. Accelerare senza tanti complimenti, a 4.000 giri la “grande sfida” è innescata turbo, che solleva la frequenza cardiaca e la velocità come un fulmine, causando un’accelerazione irresistibile e un sorriso machiavellico sul driver. La sensazione è inebriante e dà l’impressione di essere al comando di un piccolo "dragster", il cui più grande difetto è la sua più grande risorsa: il turbo. Attenzione!, Perché il tempo di risposta del turbo e massiccia sottosterzo che può causare, non tutto va. Sulla base di cambi di marcia, con precisione e buon tocco selector- per mantenere il turbocompressore, la Superfive non lascia opzioni per Golf o il 205, e ottenere superata grazie ad un telaio Renault Sport maghi avuto modo di saldatura asfalto . E questo nonostante piccole ruote tredici pollici, simile alla alpina Renault V6 e dotate di pneumatici 175 / 60R 13.

Il inclinata brevissimo Superfive, andando duro, lo sterzo è rapido e preciso, rallenta divinamente loro quattro dischi e, in definitiva, ha il carattere di gara si aspetta da lui. il turbo fischio fa parte della “dotazione di serie” l’auto perché il motore suona male. Oliver ha rimediato una perdita che ha un suono gorgogliante caratteristiche eco ricorda R5 Turbo Cup. Il suo aspetto, con tutta la plastica aggiunto dà una vettura aggressiva cercare pronto per la gara, anche se perde esteticamente punti perché la sua forma non è così moderno o un successo come il golf e 205. Ma inebria il suo motore turbo a vecchia maniera: brutale e irresistibile, così i loro proprietari apprezzato nel suo tempo e gli è valso una cattiva reputazione immeritata.

Con la prospettiva di oggi, si può esclamare solo: Che cosa audace, che divertimento! E veloce, naturalmente. Semplice alla fine del concetto, negli ultimi trent’anni, non sembra forzare considerando l’aumento delle dimensioni e comfort, complessità tecnica e la moltiplicazione di potere presentare il GTI corrente. Moderna e attraente, al momento, questi tre passeggini sono riusciti a trasmettere sensazioni forti e anche soddisfare i piloti amatoriali. Ciascuno con il suo stile e la sua tesi ha una personalità molto forte e convincente e seducente perché condividono alcuni principi essenziali: sportività senza filtri e una figura invidiabile. No servosterzo, ma pesi inferiori a 900 kg, importante ma ragionevole poteri telaio e le sospensioni sintonizzati e, naturalmente, senza elettronica di controllo in un involucro di adulare qualsiasi ego giovane e sfacciato. Tale è la formula magica per divertente con un sacco di scintilla.

In conclusione, lo scopo di questi tre grandi vetture ricordi: VW Golf GTI Mk1, Peugeot 205 GTI e GT Turbo Renault Superfive, tre anni ’80 autentico rubacuori.

Peugeot 205 GTI 1.6. foglio

motore

4 cilindri in linea, blocco e cilindri in lega testa e raffreddamento a liquido. Posizione: traversa anteriore. Cilindrata: 1.580 cc. Potenza: 115 CV a 6.250 giri al minuto.

trasmissione

Alle ruote anteriori. Frizione: ho monodisco a secco. Modifica: manuale a 5 rapporti.

Dimensioni e peso

3 porte berlina compatta. Passo: 2.420 mm. Lunghezza x Larghezza x Altezza: 3705 x 1572 x 1355 millimetri. serbatoio carburante: 50 l. Peso a vuoto: 865 kg.

lineamenti

Velocità massima: 196 km / h. Accelerazione: 0-100 km / h in 8,8 secondi

Renault 5 GT Turbo Superfive. foglio

motore

4 cilindri in linea, blocco espressi testata lega di ferro e raffreddamento a liquido. Posizione: traversa anteriore. Cilindrata: 1.397 cc. Potenza: 115 CV a 5.750 giri al minuto.

trasmissione

Alle ruote anteriori. Frizione: ho monodisco a secco. Modifica: manuale a 5 rapporti.

Dimensioni e peso

3 porte berlina compatta. Passo: 2.407 mm. LargoX Larghezza x Altezza: 3.592 x 1.596 x 1.367 millimetri. Serbatoio carburante: 43 l. Peso a vuoto: 865 kg.

lineamenti

Velocità massima: 197 km / h. Accelerazione: 0-100 km / h in 8,6 secondi.

Volkswagen Golf GTI MK1. foglio

motore

4 cilindri in linea, blocco espressi testata lega di ferro e raffreddamento a liquido. Posizione: traversa anteriore. Cilindrata: 1.588 cc. Potenza: 110 CV a 6.100 giri al minuto.

trasmissione

Alle ruote anteriori. Frizione: ho monodisco a secco. Modifica: manuale a 5 rapporti.

Dimensioni e peso

3 porte berlina compatta. Passo: 2.408 mm. Lunghezza x Larghezza x Altezza: 3.700 x 1.630 x 1.390 millimetri. Serbatoio carburante: 40 l. Peso a vuoto: 890 kg.

lineamenti

Velocità massima: 190 km / h. L’accelerazione 0-100 km / h: 8,6 secondi.

Adblock
detector