Auto per il ricordo: VW Golf VR6 (prova originale)

prove mitiche: Volkswagen Golf VR6prove mitiche: Volkswagen Golf VR6prove mitiche: Volkswagen Golf VR6prove mitiche: Volkswagen Golf VR6

Nuovamente, in Autopista.es Ci rivolgiamo a nostra grande hemeroteca di iberica Motorpress per avvicinarsi una delle vetture sportive che, in questa occasione, ha fatto storia agli inizi 90. Ricordiamo che ha segnato la Volkswagen Golf VR6 e vi lasciamo con la prova piena originale che abbiamo pubblicato nel numero 180 del magazine Automobile, nel 1993. La galleria troverete anche estratti di documenti ufficiali e dati estratti dal nostro Centro Tecnico al momento. Godiamoci come piace a noi!

"Accovacciato in un aspetto esteriore innocui, come i suoi predecessori, Volkswagen Golf VR6 condivide con loro una filosofia: la costante anticipazione del proprio tempo e al loro ambiente. Osservare il corso di questo sia atipiche e altamente modello popolare molto interessante. Sembra incredibile che un auto discreta e prezzo quasi esorbitante rispetto ai suoi concorrenti diretti raggiunge le vendite da record. Il segreto della Golf per raggiungere superano di gran lunga la barriera del venduto 12.000.000 è da sempre le stesse unità: rompere con la stabilita rompendo un nuovo terreno per l'evoluzione tecnologica degli sport multiuso.

Sì, il VW Golf GTI Ha segnato la nascita di una nuova era e 16 valvole Ha seguito lo stesso percorso. sicuramente questo VR6 diventerà la guida faro per l'ultimo decennio del secolo. Così non sorprende che nel 1991, all'inizio di questo decennio, la terza generazione Golf creditore è diventato l'ambito premio "Auto dell'anno". A prima vista ci sono pochi segni esteriori che segnano il vero spirito di questa versione aggressiva. Solo l'eccellente calzature e loghi che sollecitano le caratteristiche peculiari del motore sui quattro lati, lo distingue dal resto dei loro fratelli nella gamma.

VW Golf VR6nella All'interno, invece, le differenze aumentano in modo significativo. Sia il volante a tre razze e la leva del freno a mano manopola e ingranaggi sono in pelle, con un tocco deliziosa. Trovare una posizione di guida confortevole non è un problema con un sedile che ha quasi tutti i tipi di impostazioni, tra cui altezza. Il volante è regolabile in altezza e pedali sono ben posizionato che la punta produzione manovra tallone senza grossi problemi. Il cruscotto, nuovo disegno di legge, come il resto dei loro fratelli nella gamma è meno spartana rispetto alle generazioni precedenti. È dotato di un eccellente lettura quadro strumenti anche se è vero che potrebbe essere più completo.

VW Golf VR6: motore

ma il più recente è nascosto sotto il cofano: il V6 muscolare 2 8 litri, Si sta incorporando la stessa Corrado VR6 ma di 1 mm di diametro inferiore in ogni cilindro. Per incorporare in modelli intermedi trazione anteriore, tra cui golf, gli ingegneri Wolfsburg hanno fatto ricorso a soluzioni ingegnose. Cilindri, attestata insieme, formano una stretta V di soli 15 °, che consente di montare un singolo testata sia per le banche. In questo modo è possibile individuare trasversalmente, con conseguente estremamente colpisce le sue dimensioni compatte. Un cuore che aumenta la potenza del Golf, nella nostra banca, al di sopra 175 CV a 5.800 giri al minuto, segna un nuovo e chiaro fuori sui loro rivali più vicini, che rimangono nel migliore dei casi, al di sotto del bordo di 160 CV. Anche la curva di coppia è eccellente, con 24.0 mkg a 4.200 rpm.

Una volta verificato che in effetti a Volkswagen sono riusciti a introdurre con successo questa unità vigorosa invano Golf Limited, la domanda immediata ci si chiede è se, con un tale carico sull'asse anteriore, la macchina continuerà a comportarsi con la stessa nobiltà rispetto ai loro predecessori. Ma si è visto che il campo non smette di sorprenderci. il VR6 conserva eccellente guidato che ostentavano il prima GTI, combinata con la stessa nobiltà che ha sempre caratterizzato modello. In realtà, solo che ha rivisto e aggiornato sistema di sospensione, senza cercare soluzioni nuove e rivoluzionarie. Pertanto, continua ad attirare un McPherson nella parte anteriore e un ruote semi-indipendenti che si trovano sul retro.

VW Golf VR6: InteriorAl minimo accenno al volante, il estremità anteriore cade liberamente in curva, senza minacciare di seguire gli impulsi contrassegnati per inerzia che possono essere assunte in una macchina con il 65 percento del loro peso davanti. Inoltre, grazie ad un smorzamento simile tara che la Corrado VR6, ma la maggior parte di viaggio, Il golf è molto più nobile e semplice, a destral unità. Posteriore lavora in prospettiva per registrare la macchina con facilità negli angoli, ma la repentinità che ha caratterizzato il Corrado. Contrariamente a ciò che stava accadendo con esso, non essere un volantista consumata per andare molto rapidamente con il Golf VR6. Basta tenere d'occhio i tachimetri per evitare sorprese quando la fine di una riga. Perché questo è impressionante.

il motore V6 2.8 litri funziona ai bassi regimi come un vero corridore, ma sufficiente a mantenere la pressione sul pedale dell'acceleratore per essere trasformato in un velocista puro disposti ad abbassare i marchi consolidati. In risposta a qualsiasi regime, la brillantezza del V6 è accompagnato da un rapporto di cambio molto successo. Accelerare da 0 a 100 km / h in 7,6 secondi e superare la barriera di 225 chilometri all'ora Sono più caratteristici di benefici sportivi categorie superiori.

Per evitare la perdita di trazione, Il VR6 ha un sistema antislittamento efficace, il EDS, che è responsabile per confrontare la velocità di rotazione delle ruote anteriori, rallentando raggiungere velocità più elevate. Contrariamente a quanto accade con altri sistemi simili, la cosa migliore che si può dire su questo è che la loro presenza è quasi impercettibile, pari a toccare la perfezione. E se è vero che si può andare molto rapidamente con il campo da golf, è un problema non si ferma. I quattro dischi -ventilados il front-lavoro instancabilmente in ogni momento e avere la collaborazione di un ABS che entra in gioco solo occasionalmente limitare, permettendo frenata senza problemi molto più fretta.

Volkswagen Golf VR6: le immaginiquando parlare dei consumi, Né si può dire che il VR6 è fuori dai limiti della decenza. A passo lento, crociere 120 chilometri all'ora, no è proprio uno dei veicoli più golosi di coloro che sono passati attraverso le nostre mani. È vero, quando in realtà ogni marcia viene schiacciato nella zona rossa del contagiri, i numeri salgono. Ma è che abbiamo un vero purosangue, capace di medie che tagliano il singhiozzo; e ogni macchina che corre, spendere. Questo è un assioma ancora insuperabile da qualsiasi produttore.

Purtroppo, in questa vita non si può avere tutto. il Volkswagen Golf VR6 sarebbe perfetto se non fosse per il prezzo, almeno lo ha messo nel nostro mercato. Quasi quattro milioni di pesetas per una vettura a quattro metri è troppo, anche se è così sofisticato e speciale come questa creazione. Ma se si considera che in Germania costa poco più della GTI 16V. Ma è stato anche molto più costoso rispetto al suo rivale GTI quando ha raggiunto il territorio spagnolo, e lo stesso è accaduto più tardi con la GTI 16V. E 'il prezzo che dobbiamo pagare in Spagna, almeno per ora per l'esclusività, per il prestigio che porta un veicolo in anticipo sui tempi alzare l'asticella oltre ciò che chiunque si aspettava. "

Si può anche essere interessati a:

Questa è stata la VW Corrado

Tutti i nuovi progetti e futuro delle auto VW

Questa è la nuova VW Golf 2017