Auto per il ricordo: Peugeot 206 GTi (1998-2005)

Auto per il ricordo: Peugeot 206 GTi (1998-2005)

Remembrance auto questa settimana è la Peugeot 206 GTi, un po ‘di sport divertente con la firma del leone ha cercato di offrire un degno successore alle iconiche 205 GTi.

La Peugeot 206 GTi: Foto di piccolo yacht

La Peugeot 206 GTi: Foto di piccolo yacht

La Peugeot 206 GTi: Foto di piccolo yacht

La Peugeot 206 GTi: Foto di piccolo yacht

il Peugeot 206 GTI E ‘stato gli ultimi piccoli sportivi con motore di circa 130 CV. Ci sono altri modelli con potenza e dimensioni simili, ma non con un approccio look sportivo. Poco dopo l’uscita di 206 GTI Hanno cominciato ad arrivare più potenti modelli di questo tipo, come ad esempio Renault Clio Sport, il Seat Ibiza Cupra 1.8T GTi e 180 versioni dello stesso Peugeot 206 RC. versioni sportive tra 100 e 130 CV auto è finito con questo formato sul mercato dal lancio del prima generazione di Volkswagen Golf GTI e quelli che erano anche il Renault 5 GT Turbo o Peugeot 205 GTi.

In realtà, la GTI Peugeot 206 non era equivalente a 205 GTi. il 206 era una macchina più "sensibile", con buone prestazioni del motore e, soprattutto, un più appropriate reazioni al guidatore normale o normalmente buona. con la 206 si potrebbe andare con relativa tranquillità in condizioni in cui il 205 Era troppo nervoso.

Peugeot 206 GTiil Peugeot 206 GTi è altamente consigliato per chi vuole acquistare una macchina piccola e nervosa, che può essere utilizzato ogni giorno, perché nessuno dei due ha un molto duro e spende un sacco di sospensione. Come di solito accade con questo tipo di auto non è facile trovare un ben trattati ed a pochi chilometri in auto, ma ci sono. Inoltre, Si tratta di una vettura affidabile senza grossi problemi meccanici. Da un lato, la prima serie è preferito toccando il motore, meno limitata dal controllo delle emissioni e specie. perché ha il multiplex PSA impianto elettrico non è venuto fuori bene in un primo momento.

Citazioni e di valutazione Peugeot 206 GTi (105 CV): 1500-5000 euro

Peugeot 206 GTi: motore

il Peugeot 206 GTi E ‘in anteprima tipo di motore EW PSA, XU vantaggiosamente sostituito. Avere solo il blocco di alluminio era già un notevole progresso perché Il nuovo motore di pesava 140 kg, a meno che il 27 XU10 (L’unico di quella serie monoblocco in ghisa). Inoltre, rispetto ai XU10, i GTI EW10 J4 206 acquisita in prestazioni ed elasticità. C’erano due varianti di EW10 J4: tra il 1998 e il 2002 ha avuto l’RFR di riferimento (visto nel numero di telaio) e poi RFN. Quest’ultimo aveva più potere kW (100 invece di 99), ma che non era la differenza principale. Le variazioni di RFN miravano principalmente produrre minori emissioni. Aveva una seconda sonda lambda dietro il catalizzatore per controllare il lavoro di scarico processo di conversione correttamente e l’acceleratore era posta, invece di cavo, per consentire una risposta non lineare al pedale. Tra coloro che sono esperti in questo modello, il primo motore RFR è più apprezzato.

Peugeot 206 GTiPiù debole sono le bobine (Uno per cilindro), che tendono a fallire nel corso del tempo. Sono quattro nello stesso blocco e, come in altri casi, se non riesce la necessità di cambiare tutti. Si noti che guasto un’accelerazione irregolare e piccoli rimorchiatori. Alcune persone si sono lamentati che l’ossido in silenzio di scarico. Dipende da quali condizioni l’automobile è rimasta e se si verifica in effetti, è facile da controllare (consigliamo sempre la macchina su un ascensore prima di acquistarlo).

Peugeot 206 GTi: telaio e trasmissione

Gli elementi più vulnerabili trasmissione, il frizione e giunti omocinetici, di solito non più problemi del solito. Il cambio sia, se non per essere usato a brevissimi sviluppi: raggiunge la velocità massima a 6.400 giri superiore alla velocità massima (6000 rpm), nella zona rossa contagiri e solo taglio 100 rpm accensione. Se si modifica rapidamente, soprattutto dal primo al seconde, sicuramente scuff, ma che era male con la nuova vettura non è un problema di usura. Alcune persone si sono lamentati che, quando si passa attraverso una pozza profonda, l’acqua è entrata la scatola del cambio. Non è normale, ma meglio andare lentamente in caso.

Peugeot 206 GTiUno dei guasti più frequenti del telaio è il servosterzo. Insieme con la cremagliera, guidando il liquido passa tra un tubo rigido e nella connessione tra i due, normalmente perdite. La buona notizia è che non c’è bisogno di cambiare l’intero impianto, può essere riparato. Inoltre, i problemi che possono sorgere sono quelli di qualsiasi altra macchina dovuto all’uso e usura, come tappi triangoli sospensione anteriore. I freni rispondono bene e non si usurano prematuramente. Data l’allineamento delle ruote, senza molta caduta o usura convergenza dovrebbe essere uniforme in tutta la banda. Dal 2002 egli avrebbe potuto stabilità ESP, molto classico, ma non è conveniente se in qualsiasi auto.

Peugeot 206 GTi: corpo e interni

Si tratta di una moderno e ben protetti contro ruggine auto, è raro che si è salvato da un colpo o di una linea di mal riparato. Invece, interni in plastica Essi non sono particolarmente resistenti all’usura né vernice rivestimento su alcuni elementi. Due problemi relativamente comuni: uno è che le cuciture sul lato del sedile, l’altezza della airbag laterale, danno di se stessi e possono raggiungere rompere anche se non viene toccato. L’altra è la striscia sulla soglia della porta, che si stacca. La ruota di scorta è al di fuori nel bagagliaio, e dovrebbe verificare il loro stato.

Peugeot 206 GTi: elettricità

il sistema di multiplex, lo stesso cavo per funzioni diverse, può causare più elementi non funzionano o funzionano in modo irregolare, come la chiusura centralizzata, i due schermi sulla consolle (la ventilazione e radio) o aria condizionata, etc. . Deve controllare tutti i comandi elettrici, guardare gli indicatori con cui lavorano, in cui tutti i testimoni e tutte le luci si spengono. C’è chi ha pensato che i tergicristalli sono impostate per funzionare da solo. La prima serie (fino al 2002) ha questa installazione elettrica.

Peugeot 206 GTi: Perché recensione

tubi servosterzo. A questo punto, in cui il tubo rigido e flessibile sono uniti, ci sono solitamente perdite. Riparazione non è difficile e richiede nuove parti.

bobine di accensione. Se l’auto è a scatti o non accelerare in maniera uniforme, si potrebbe non riuscire qualsiasi delle bobine, uno per cilindro. È necessario modificare il quattro e può candele.

interruttore di batteria. Un dettaglio di serie molto buona che dovrebbe avere tutte le auto. Per l’uso quando la vettura è ferma da tempo. Deve vedere se si regola bene al terminale.

cuciture sede. Anche se il lato del sedile non viene toccato, le cuciture si danno fino al airbag laterale e raggiungono pausa.

Si può anche essere interessati

Auto per il ricordo: Peugeot 205 Turbo 16, Lancia Delta S4 e Audi Sport Quattro

Auto per il ricordo: Alfa Romeo 75 V6, Lancia Delta HF Integrale, e Peugeot 205 GTI

Auto per il ricordo: VW Golf GTI – Mk2 GTI 16V

In realtà, la GTI Peugeot 206 non era equivalente a 205 GTi. il 206 era una macchina più "sensibile", con buone prestazioni del motore e, soprattutto, un più appropriate reazioni al guidatore normale o normalmente buona. con la 206 si potrebbe andare con relativa tranquillità in condizioni in cui il 205 Era troppo nervoso.

Peugeot 206 GTiil Peugeot 206 GTi è altamente consigliato per chi vuole acquistare una macchina piccola e nervosa, che può essere utilizzato ogni giorno, perché nessuno dei due ha un molto duro e spende un sacco di sospensione. Come di solito accade con questo tipo di auto non è facile trovare un ben trattati ed a pochi chilometri in auto, ma ci sono. Inoltre, Si tratta di una vettura affidabile senza grossi problemi meccanici. Da un lato, la prima serie è preferito toccando il motore, meno limitata dal controllo delle emissioni e specie. perché ha il multiplex PSA impianto elettrico non è venuto fuori bene in un primo momento.

Citazioni e di valutazione Peugeot 206 GTi (105 CV): 1500-5000 euro

Peugeot 206 GTi: motore

il Peugeot 206 GTi E ‘in anteprima tipo di motore EW PSA, XU vantaggiosamente sostituito. Avere solo il blocco di alluminio era già un notevole progresso perché Il nuovo motore di pesava 140 kg, a meno che il 27 XU10 (L’unico di quella serie monoblocco in ghisa). Inoltre, rispetto ai XU10, i GTI EW10 J4 206 acquisita in prestazioni ed elasticità. C’erano due varianti di EW10 J4: tra il 1998 e il 2002 ha avuto l’RFR di riferimento (visto nel numero di telaio) e poi RFN. Quest’ultimo aveva più potere kW (100 invece di 99), ma che non era la differenza principale. Le variazioni di RFN miravano principalmente produrre minori emissioni. Aveva una seconda sonda lambda dietro il catalizzatore per controllare il lavoro di scarico processo di conversione correttamente e l’acceleratore era posta, invece di cavo, per consentire una risposta non lineare al pedale. Tra coloro che sono esperti in questo modello, il primo motore RFR è più apprezzato.

Peugeot 206 GTiPiù debole sono le bobine (Uno per cilindro), che tendono a fallire nel corso del tempo. Sono quattro nello stesso blocco e, come in altri casi, se non riesce la necessità di cambiare tutti. Si noti che guasto un’accelerazione irregolare e piccoli rimorchiatori. Alcune persone si sono lamentati che l’ossido in silenzio di scarico. Dipende da quali condizioni l’automobile è rimasta e se si verifica in effetti, è facile da controllare (consigliamo sempre la macchina su un ascensore prima di acquistarlo).

Peugeot 206 GTi: telaio e trasmissione

Gli elementi più vulnerabili trasmissione, il frizione e giunti omocinetici, di solito non più problemi del solito. Il cambio sia, se non per essere usato a brevissimi sviluppi: raggiunge la velocità massima a 6.400 giri superiore alla velocità massima (6000 rpm), nella zona rossa contagiri e solo taglio 100 rpm accensione. Se si modifica rapidamente, soprattutto dal primo al seconde, sicuramente scuff, ma che era male con la nuova vettura non è un problema di usura. Alcune persone si sono lamentati che, quando si passa attraverso una pozza profonda, l’acqua è entrata la scatola del cambio. Non è normale, ma meglio andare lentamente in caso.

Peugeot 206 GTiUno dei guasti più frequenti del telaio è il servosterzo. Insieme con la cremagliera, guidando il liquido passa tra un tubo rigido e nella connessione tra i due, normalmente perdite. La buona notizia è che non c’è bisogno di cambiare l’intero impianto, può essere riparato. Inoltre, i problemi che possono sorgere sono quelli di qualsiasi altra macchina dovuto all’uso e usura, come tappi triangoli sospensione anteriore. I freni rispondono bene e non si usurano prematuramente. Data l’allineamento delle ruote, senza molta caduta o usura convergenza dovrebbe essere uniforme in tutta la banda. Dal 2002 egli avrebbe potuto stabilità ESP, molto classico, ma non è conveniente se in qualsiasi auto.

Peugeot 206 GTi: corpo e interni

Si tratta di una moderno e ben protetti contro ruggine auto, è raro che si è salvato da un colpo o di una linea di mal riparato. Invece, interni in plastica Essi non sono particolarmente resistenti all’usura né vernice rivestimento su alcuni elementi. Due problemi relativamente comuni: uno è che le cuciture sul lato del sedile, l’altezza della airbag laterale, danno di se stessi e possono raggiungere rompere anche se non viene toccato. L’altra è la striscia sulla soglia della porta, che si stacca. La ruota di scorta è al di fuori nel bagagliaio, e dovrebbe verificare il loro stato.

Peugeot 206 GTi: elettricità

il sistema di multiplex, lo stesso cavo per funzioni diverse, può causare più elementi non funzionano o funzionano in modo irregolare, come la chiusura centralizzata, i due schermi sulla consolle (la ventilazione e radio) o aria condizionata, etc. . Deve controllare tutti i comandi elettrici, guardare gli indicatori con cui lavorano, in cui tutti i testimoni e tutte le luci si spengono. C’è chi ha pensato che i tergicristalli sono impostate per funzionare da solo. La prima serie (fino al 2002) ha questa installazione elettrica.

Peugeot 206 GTi: Perché recensione

tubi servosterzo. A questo punto, in cui il tubo rigido e flessibile sono uniti, ci sono solitamente perdite. Riparazione non è difficile e richiede nuove parti.

bobine di accensione. Se l’auto è a scatti o non accelerare in maniera uniforme, si potrebbe non riuscire qualsiasi delle bobine, uno per cilindro. È necessario modificare il quattro e può candele.

interruttore di batteria. Un dettaglio di serie molto buona che dovrebbe avere tutte le auto. Per l’uso quando la vettura è ferma da tempo. Deve vedere se si regola bene al terminale.

cuciture sede. Anche se il lato del sedile non viene toccato, le cuciture si danno fino al airbag laterale e raggiungono pausa.

Si può anche essere interessati

Auto per il ricordo: Peugeot 205 Turbo 16, Lancia Delta S4 e Audi Sport Quattro

Auto per il ricordo: Alfa Romeo 75 V6, Lancia Delta HF Integrale, e Peugeot 205 GTI

Auto per il ricordo: VW Golf GTI – Mk2 GTI 16V

Adblock
detector