Opel Corsa OPC, un circuito utilitaria

Opel Corsa OPC, un circuito utilitaria

La quinta generazione del popolare Corsa OPC ha già la sua versione. Più sportiva che mai, ma anche più efficiente e cordiale nel corso della giornata. Una combinazione.

Contatto: Opel Corsa OPC, circuito di utilità

Contatto: Opel Corsa OPC, circuito di utilità

Contatto: Opel Corsa OPC, circuito di utilità

Contatto: Opel Corsa OPC, circuito di utilità

1988 Opel in esecuzione quando messo in vendita una di quelle versioni che segnano un’epoca: Corsa GSi. Più sportivo, sia come immagine prestazioni con i suoi 101 CV 1.3, la GT e un oggetto del desiderio per tutti i giovani nati tra la fine degli anni ’60 e primi anni ’70. Una denominazione che ha dato origine ad una serie e rimase fino al 2007 apparve la prima Corsa OPC, anche se molto prima, nel 1999, prendono vita il primo OPC, un’Astra con 160 CV motore 2.0. Infatti, se GSI ci porta a pensare di auto sportive, quando sentiamo OPC sta per Opel Performance Center, sappiamo che abbiamo qualcosa di più serio, modelli che lo sviluppo melma della concorrenza, ma non trascuriamo che i loro proprietari anche fare l’uso quotidiano della vettura in tutti i tipi di situazioni quotidiane.

Con questi presupposti, il precedente Corsa OPC oltre 23.000 unità sono state vendute, che è destinato a ripubblicare con questa nuova release, che la Spagna arriverà a giugno.

Molto più di quello che si vede

Opel Corsa OPCRispetto ad un convenzionale modifiche Corsa cosmetici sono evidenti, con nuovi paraurti, minigonne prominenti, grandi prese d’aria, anche ruote refrigerazione apertura cappa 17 “una presa doppio scarico firmato da Remus e uno spoiler posteriore che può essere scelto in due versioni.

Il suo interno è presieduta da ottima sedili Recaro di stile bacquet, perfettamente sono tenuta il corpo se le sue sporgenze all’altezza delle spalle difficile fino a fibbia. Qui, una parte della dotazione standard, può avere rivestimenti tessuto / pelle miscelato opzionalmente essere rivestita interamente o pelle, che aggiunge sia suo riscaldamento al volante. Una pelle spessa cerchione avvolto dalla manopola del cambio, pedali in alluminio e strumentazione specifica apportare altre modifiche; con la possibilità di adottare una posizione molto bassa di guida con gambe tese bene.

1.6 Turbo

Per spingere questo OPC viene utilizzato per 1,6 con cambiamenti di turbo aspirazione, alimentazione, con nuovi iniettori, elettronici, intercooler e gestione collettore. La potenza è elevata al 207 CV (15 più della OPC e 3 inferiore nella speciale ‘Nurburgring Edition “) e massima coppia 25 mkg, che sorge overboost per 10 secondi a 28.6 mkg. Ma la migliore è la maggiore elasticità, grazie ad un migliorata bassa velocità, mentre encandilaría ancora più potenza allungato. Tuttavia, il 1.6 è la migliore vettura, così piacevole nel traffico, consumando il contenuto di carburante (7,5 l / 100 km in media) come rabbioso nelle nostre curve zona preferita. Sempre ben accompagnato da un preciso cambio manuale a sei marce, con escursioni leva 13 per cento inferiore rispetto al resto della Corsa. Un’accelerazione 0 a 100 kmh in 6,8 secondi e una velocità massima di 230 kmh sono i loro marchi.

Nato a correre

Opel Corsa OPCPer trascorrere tutto questo potenziale per l’asfalto e rendere la maggior parte delle aree virata bisogno di una buona cornice. Così, gli ingegneri reparto OPC hanno altezza ribassata corpo verso il basso in 10 mm, con un assorbitori selettivi in ​​frequenza sviluppati con Koni, che cambiano il loro comportamento meccanico ad attribuire grande fermezza, ma senza compromettere troppo il comfort.

Per i quali questo non è sufficiente, 2.320 euro Inoltre, viene offerto “Performance Package”, con molle sospensione più fissa, 18 “ruote, Brembo, pinze anteriori dischi a quattro pistoncini 330 mm 308- e -Invece della stella, differenziale autobloccante multidisco firmato da Drexler che permette di prendere la quintessenza di questo piccolo OPC sia in pista che nelle strade più contorte, che mitiga notevolmente la perdita delle abilità motorie. Qualcosa che abbiamo potuto confermare le tortuose strade vicine a Bilbao, dove la pietra smorzamento di questa variante è stata compromessa in azienda rotto ma trasmettendo in ogni momento grande sicurezza, con un assale posteriore di piombo e sterzo preciso offre molto migliore sensazione rispetto al resto della gamma Corsa. debutta anche ESP con tre modalità: collegato, piuttosto permissiva; Sport, lo eliminando per rilevare una situazione critica che interviene e completamente scollegato.

gli ordini sono ora aperte, con un parte a tasso a 22.100 euro ma con corrente di alimentazione Si è ridotto a 20.900 euro.

Adblock
detector