camion autonome, un grosso problema: saranno eliminati milioni di posti di lavoro?

camion autonome, un grosso problema: saranno eliminati milioni di posti di lavoro?

il veicolo autonomo E 'praticamente una realtà che molti produttori stanno lavorando per ottenere una mobilità più sicura. Tuttavia, come la maggior parte le cose, il veicolo autonomo, in aggiunta ai suoi numerosi vantaggi, ha anche i suoi svantaggi, soprattutto per quanto riguarda il trasporto su strada è interessato.

L'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) ha sollecitato i governi a prepararsi per il camion autonoma svolta, perché la perdita di milioni di posti di lavoro guidatore può provocare "disordini sociali". L'International Transport Forum (ITF), un'organizzazione appartenente al OCSE, ha pubblicato un rapporto che fornisce ricette per radicale trasformazione che significherà su molti fronti arrivo dei veicoli pesanti autonomi.

milione di posti di lavoro spariranno

Il documento in questione afferma che è necessario la progettazione di un quadro giuridico per regolare il movimento di camion senza autista e avverte che solo negli Stati Uniti e in Europa Essi potrebbero sparire circa 4,4 milioni di posti di lavoro entro il 2030 i conducenti professionali. Questa cifra rappresenta il 70% dei posti di lavoro alla guida l'industria si aspetta che ci vorrà in quell'anno.

Le virtù del autonoma nessuno veicolo sostiene, "contribuiscono a ridurre i costi, ridurre le emissioni e rendere strade e autostrade più sicure", dice il rapporto. ma E ' "necessario" che i governi agiscano in materia e "regolano la transizione."

Così, i sostenitori di studio introdurre progressivamente il camion autonoma, stabilire norme internazionali per questo tipo di veicolo, nomina di esperti per analizzare lo sviluppo di passaggio e continuare il lancio di progetti pilota per studiare la maturità tecnologica dei camion senza conducente.

Queste raccomandazioni sono state concordate dalle associazioni di costruttori di veicoli pesanti, aziende di trasporto e rappresentanti dei lavoratori, coordinati da un team di ITF.