5 cose che dovreste sapere su Tesla compressori

Quattro posti riservati ai quattro posti di ricarica Tesla SuperchargerApertura ufficiale del primo compressore a Gerona in SpagnaQuattro punti di ricarica Tesla Supercharger in Hotel Ibis GironaTarragona e Zaragoza prossimo punti Supercharger previsto in Spagna

Se si dispone di una macchina elettrica, ma non hanno un Tesla, i compressori questo non sta con te ... per ora. Tesla dice che se si apre una grande parte dei suoi brevetti nel 2014 era quello di promuovere l'elettrificazione dell'automobile. Le loro auto e doppio l'autonomia offerta dai migliori rivali, ancora auto elettriche, si sono resi conto che avevano bisogno di rimuovere la paura dei suoi componenti a corto di energia in caso di un lungo viaggio. La strategia per raggiungere ultraveloce andando ottenere ricariche senza danneggiare le batterie e installare questi punti di ricarica ad intervalli regolari lungo le principali vie di. Indietro mentre locanda, dove nutrire i cavalli e il conducente ha il tempo di fare una pausa. Tesla anche sollevato la possibilità di "cavalli freschi", Cioè la capacità di cambiare la carica della batteria completa equivalente ad un serbatoio di carburante, per il quale ha aperto un impianto pilota negli Stati Uniti l'anno scorso.

Supercharger 1- posizione: ogni 200 km

"L'idea è quella di mettere un compressore almeno ogni 200 km"Abbiamo indicato il capo della comunicazione, se lasciamo da parte il presidente, che è il vero Oracle per clienti- "Girona e questo è solo il primo passo". Il secondo punto, la fine di agosto, si aprirà a Tarragona. il progresso non confermato in Spagna dei seguenti punti, Barcellona sembrare ovvio -"Gerona era una richiesta da un utente, dopo l'ultimo rifornimento di carburante in Francia nel Narbonne", Ha istruito e deve pensare circa il collegamento con il Portogallo, non solo prolungare un percorso lungo il Mediterraneo.

Un punto di ricarica rapida per Tesla ogni 200 km

Lo stesso delle Amministrazioni supportano questa mobilità elettrica, Tesla sarebbe interessato a questi punti di fornitura sono stati utilizzati da altre macchine. Si tratta di strutture costose. Al momento dell'acquisto di un modello S, Tesla garantisce fornitura di energia elettrica libero in questi compressori. Se altre vetture impiegano questi rapido rifornimento potrebbe monetizzare un investimento che nasce solo per aumentare la fiducia dei consumatori nel settore dell'energia elettrica.

2- Località Supercharger: iniezione di 250 km in 20 minuti

Un compressore deve essere in prossimità di un punto commerciale

Un Tesla S può viaggiare su una singola carica fino a 500 km ad un ritmo che non impedisce il traffico. "Quanti chilometri può portare una fermata stop umano?", ironizza il dirigente di Tesla. David García, un proprietario entusiasta di questo modello ci dice due lunghi viaggi da Barcellona, ​​uno "Così difficile, in viaggio dal sud della Spagna a Barcellona, ​​ricariche per lunghi senza Supercharger"E un altro in Europa, "incredibile, il display mi stava offrendo diverse tappe che avevo in programma in un primo momento, ma a volte l'applicazione telefono mi ha sorpreso dicendomi che lui era caricato prima che potessi finire un caffè". Tesla localizzazione è il punto chiave per il comfort degli utenti, è necessario essere circondato da servizi come ristoranti, centro commerciale e wifi. Nel caso di Gerona, è solo un hotel Ibis vicino all'autostrada e il centro.

3- Supercharger Tecnologia: liscio

La tecnologia Supercharger non pone problemi per le utenze

Quando abbiamo chiesto al progetto di installazione responsabile, Endesa, l'aspetto più difficile, la risposta è stata un laconico: "no, non v'è nulla che è stato difficile". La posizione è parte della risposta. Le posizioni sono scelti nei pressi di una sottostazione elettrica, che esiste in precedenza, se non v'è una grande infrastruttura di servizio nella zona. "In questo caso Gerona, se quattro vetture sono collegate allo stesso tempo, dà servizio elettrico superiore a l'hotel stesso"Ha detto che uno dei tecnici incaricati di Endesa. Ci sono due unità di elaborazione che convertono corrente per dirigere e avere tutta l'elettronica di controllo necessari. Ogni unità alimenta due dei quattro tubi elettrici disponibili. In base alla progettazione potrebbe alimentare la carica della batteria 100 kW, in quanto è lo standard Supercharger, anche se non dire che in questa struttura hanno limitato a 80 kilowatt per auto. La tecnologia Supercharger è l'originale, senza un raffreddamento a liquido di cui si parla nei forum appassionati di Tesla. Con specifico raffreddamento, meglio controllare la temperatura della batteria, potrebbe aumentare la corrente e ridurre i tempi di ricarica ancora più.

4- Politica: Madre Lamb

Tesla per la scelta di fornitore di energia elettrica, uno dei fattori di peso era che l'elettricità ha avuto la certificazione "elettricità verde", Catturato rinnovabili. Ma la politica è spesso una parte fondamentale, per quanto il Consiglio gerundense responsabile ci señalase "Non abbiamo davvero avuto a che fare niente di speciale, è l'accordo tra soggetti privati". La realtà è che l'assenza di ostacoli amministrativi è stato esemplare in questo caso, ci ha detto una delle persone coinvolte.

Inoltre, Tesla ha chiesto il permesso di essere un "Upload manager", Che le consentirebbe di vendere energia elettrica, che finora fornito gratuitamente ai proprietari delle loro automobili. Questo ti fa chiedere se il futuro SUV, X Tesla, che ha emesso nel mese di settembre dopo diversi ritardi o 3 modello sarà svelato marzo 2016 prezzo tra 30.000 e 35.000 dollari (e le consegne di due anni dopo), si dovrà pagare per il rifornimento di carburante.

5- Utilizzando la Supercharger: Non per tutti i giorni

Il compressore è progettato solo per ricaricare i lunghi viaggi

"La maggior parte degli utenti di Tesla si ricarica a casa e l'intenzione è che uso solo per un lungo viaggio e non limitativo"Spieghiamo responsabile di Tesla. Senza voler affrontare la questione, perché ti dà problemi, altri produttori di auto elettriche considerano la ricarica rapida potrebbe influenzare il numero di cicli di carico che possono essere eseguite. "La cosa importante è è noto che la tecnologia auto elettrica esiste e che la necessità di benzina è passato"Tesla ha detto il portavoce. "Il nostro prossimo passo sarà crescere in punti di servizio, sebbene maggior parte degli interventi in una Tesla possono essere effettuate elettronicamente, software di semplice come un telefono ... pneumatici e gli aggiornamenti del freno può essere modificata in qualsiasi negozio".