test classico: Opel Manta 400 Gr B, panzer.

Rinomato per la sua robustezza e superbamente guidato, l'Opel Manta 400 provenivano da maggio 1983 sostituisce l'Ascona 400, che era riuscito Mondiale del 1982, con la ciliegina su una vittoria nel Monte Carlo.Opel Coperta 400 Gr. BOpel Coperta 400 Gr. BOpel Coperta 400 Gr. BOpel Coperta 400 Gr. B

durante la seconda guerraMondo tutte le case automobilistiche sono state impegnate nella produzione di mulini militari, e così, fino alla metà 50, Egli non è stato avviato il boom industriale delle fabbriche di automobili europei. In Germania, Opel Ha iniziato la fuga con la Rekord, pensando soprattutto a macchina robusta. Poi è arrivata la Kadett e Ascona, sempre con la stessa caratteristica principale: solidità.

Con il motore dell'Europa, rally è diventato popolare e la velocità e l'affidabilità delle auto è diventato uno dei principali argomenti di vendita, si è dichiarato colpevole per il successo di modelli come Mini, Escort, Renault 8Gordini, Lancia Fulvia, ecc, ecc, e sostenuto da loro successo sportivo. Tuttavia, nonostante la gestione tedesca, Opel, come General Motors società del gruppo, che era americano, e il rally in America erano sconosciuti. pertanto segnare Rüsselsheim Non ha mai utilizzato pienamente e direttamente nel rally.

Opel Coperta 400 Gr. B

Dovevano essere gli importatori in diversi paesi europei, che insistono e la creazione alentasen Opel Händler Euro squadra, in gran parte sovvenzionato dalla rete di concessionari. Dopo aver fatto la corsa con diversi destino Kadett Gr.2, passaggio motori 16 valvole di Gr.4 nel 1976 non hanno portato il successo sperato e ha deciso di abbassare la barra di unità focalizzati sulle competizioni nazionali europee e vari. Questo portò anche alla partenza della squadra tedesca Walter Röhrl, uno dei più forti piloti degli anni '70 e '80, che si trovavano a Fiat.

Il ritiro sera nel 1977 lasciò modelli Opel centrati Gr.1, che, non a caso, raccolto innumerevoli vittorie. Mentre alcune squadre svedese, francese e italiano Conrero correvano il Gruppo 2 principalmente nei loro campionati nazionali. il Squadra Opel Händler Euro E 'tornato alla carica con nuove Ascona 2 litri Gr.2, vincendo il fronte europeo di Zanini nel 1979 con Jochi Kleint al volante.

Con le vittorie è venuto nuove ambizioni e le aspirazioni del mondo, per il quale messo a punto un Gr.4 2.400 cc e 240 CV. il Ascona 400 Ha debuttato nel novembre 1979 presso il RAC in Gran Bretagna. Nel 1982, oltre a trionfare a Monte Carlo, il recuperato Walter Röhrl ha vinto il titolo mondiale ambito, davanti al francese Michelle Mouton, che porta il rivoluzionario Audi 4x4 Turbo, marchio che Röhrl Ha trascorso la stagione successiva.

Nel 1983, il 1 ° maggio, è stato approvato il Coperta 400 Gr.B, con lo stesso motore, praticamente le stesse specifiche -Le potere era andato fino a 276 CV- e come la gestione della Ascona 400. Rothmans pubblicità del tabacco, ha permesso di continuare Opel nel campionato con due piloti del calibro di Henri Toivonen e Ari Vatanen. Ma i successi non ci si aspettava e nuovi obiettivi focalizzati su concorsi nazionali ed europei, che avevano vinto l'italiano "Tony" nel 1982. L'arrivo del Gr.B mostruosa, conservatori di sinistra coperta lontano dai mostri di trazione integrale, motori e potenze superiori a turbo 400 CV, sono stati vietati dopo diversi incidenti a fine 1986.

Opel Coperta 400 Gr. B

in Spagna, storia Opel Ha continuato corsa parallela europea. il Kadett Essi erano popolari negli anni '70, mettendo in evidenza il volantino José Luis Sallent. Con l'arrivo della Ascona, piloti emerso come Jaume Pons, Mariano Lacasa, Joan Franquesa, andorran Carles Santacreu ed ecc Perdendo il suo contratto con Rothmans, "Beny" Fernández Ha avuto una breve carriera con Ascona Gr.2, che serviva per portare posizioni con GM, dove stava considerando il montaggio di un team ufficiale. L'operazione è stata completata alla fine del 1983 con l'assunzione di Juan Carlos Oñoro come pilota ufficiale. All'inizio di quest'anno, Salvador Servia, ha appena lasciato guado, Ha partecipato a Montecarlo con Ascona 400 preparato da Conrero. Un anno dopo, con la Manta 400, Servia Egli è riuscito a vincere il Principe delle Asturie e della Catalogna.

In quest'ultimo test, il team ufficiale, che non si era aspettato i successi ottenuti nel corso della stagione, ha deciso di dare il suo Manta 400 preparato da Meycom la stella di rally Spagnola del momento: Carlos Sainz. Con po 'di allenamento nel Opel equipaggiata con un motore Cosworth, Sainz ha dovuto piegarsi alla Manta-Conrero sintonizzati Servia. L'evento 1984 è andato nelle mani di Zanini e della sua Ferrari 308, davanti a Manta Servia, essendo terzo un altro Opel Ascona 2 litri di Carles Santacreu.

Guardando al 1985, Opel Spagna Ha assunto "Beny" Fernández in un anno in cui il Lancia 037 completamente dominato il Campionato Europeo e la Spagna, dove Carlos Sainz, a causa di un disaccordo con Opel, Renault finito bandiera fichando con la quale ha svolto una brillante stagione, nonostante la difficoltà di messa a punto R5 Maxi-Turbo. L'esercizio chiude con "Beny" Fernandez e battuto da Manta 400 037 Servia e R5 Maxi Sainz nella parte superiore del concorso spagnola. Molto concentrato sulle prove Canarie, Alonso Lamberti Ha preso piede buone gare al volante di un'altra Manta 400, mentre José Arqué incatenato una serie di voti positivi con Manta 2 litri Gr.2.

Opel Coperta 400 Gr. B

Nel 1986 hanno seguito le prestazioni di Opel Spagna con "Beny" Fernandez e Manta 400, che ancora una volta ha colpito al National con gli stessi nemici della stagione precedente: Servia e Sainz e il loro rispettivo Lancia e Renault. Opel, anche se il reparto dipendesse da Luis Díaz Gras, il quotidiano controllava Juan Petisco, Jose Lopez Orozco e infine Antonio Boto tre co reputato passato dall'altra parte della barriera. Campionato si è conclusa come sopra, con "Beny" torna in terza posizione, ma davanti a Antonio Zanini e Ford RS 200. In Spagna la Coppa Rally LambertSono riuscito vittoria con Manta 400 Conrero mentre Vicente Cabanes con Coperta 2 litri e Fidel de La Peña con un'altra Opel, ancora difendere i colori della Opel.

A causa del divieto Gr. B alla fine del 1986 e la creazione del nuovo campionato spagnolo riservato ai Gr. A, Opel-Spain ha deciso di correre con Kadett GT / E Gr. A trazione anteriore. La coperta 400 sono stati poi derivati Spagna Campionato Rally Terra, in cui Juan Carlos Oñoro Sì ha ottenuto la vittoria in quella stessa stagione inaugurale. Alla fine, il funzionario Manta 400 preparata da Meycom Ha continuato a competere sotto il concorso andalusa di velocità nelle mani di José Macías.

Guidando la Manta 400, con "Chang-Lyn" destra

durante la mia 40 anni di giornalista, Sono onorato e la fortuna di avere dimostrato la stragrande maggioranza delle auto rally dagli anni '70 fino a due anni e mezzo fa. E non solo qualsiasi macchina, ma, in generale, auto ufficiali propri marchi e, spesso, con i campioni del mondo onesta brigata, ma scomode carving Munari, Biasion, Waldegaard, Kankkunen, Röhrl, Alen, Sainz, Loeb, Hirvonen e alcuni altri.

Credo che in Spagna li abbiamo provati tutti, soprattutto perché fino al 1990, quando si esegue come pilota, non meno team leader che erano stati tutti o miei capi o il mio co-pilota (Petisco, Boto, Lopez-Orozco, Aracil), Hanno messo la pasta inferiore. Così, quando nel 1983 Opel ha guidato il suo reparto, Juan Petisco mi ha offerto il funzionario Manta 400 per dimostrarlo. Juan Carlos Oñoro, il suo autista, il mio amico ed ex co-pilota, è venuto per aiutare i "joint-lettere" a provare la vostra auto.

Come erano così molte macchine, ho la presunzione di avere una memoria selettiva. Subito vedo questo va bene, ma che questa o quella macchina è migliore o peggiore, e corre più di questo o quello e ha o è più o meno comodo di altri nella sua classe. Inoltre, dopo 366 corse sotto la mia cintura, ho un altrettanto Test in asino, e, a parte i dati ufficiali, a calcolare più o meno poteri annunciati, il più delle volte molto ottimista.

Opel Coperta 400 Gr. B

Così, per testare la Manta 400, un momento in cui la Renault ha avuto un Tour de Corse molto potente R5, Lancia uno superefectivo in virados sezioni 037 e un peso superiore ai 800 chili e, naturalmente, c'erano un sacco di competitivo 911 SC, il 1.100 chili ricoprono 400 e 276 CV Penso che siamo stati meno di 230/240 CV nel migliore dei casi, ha lasciato un'impressione piuttosto scarsa. Così ti ho detto Oñoro e, senza negare o confermare qualsiasi cosa, ha detto che era quello che aveva. Sì, la macchina era molto facile da guidare, quasi troppo. Egli ha dato una grande impressione di solidità, e anche, stranamente, il suo cambiamento Getrag avuto Sincro, in un momento che Abarth e Hewland -più scatole rápidos- non avevano, fin dai tempi della Colotti di Seat 124 degli anni '70 ...

Mi sono ricordato che Walter Röhrl Lui mi aveva detto che il più difficile è stato il terreno tempi migliori sono stati realizzati con la coperta. Ed era vero, perché la sua caratteristica principale è che: la sua guidabilità, nonostante la sua larguísimo cofano anteriore. Creato per il Campionato del Mondo Rally duro in Spagna, tuttavia, avrebbe potuto fare ben poco, nonostante gli sforzi di Oñoro e "Beny" essere Servia (indossa un Conrero) partito che lo ha portato più. E in quel momento, recentemente apparso il 4x4 turbo, concorso è stato un passo avanti.