Primo test: Honda HR-V, il SUV rivoluzionaria

Prima prova: Honda HR-VPrima prova: Honda HR-VPrima prova: Honda HR-VPrima prova: Honda HR-V

16 anni di nulla, dire che, per la Honda, che ci per l'anno 1999 ha lanciato una vera e propria bomba a un mercato che stava cominciando a vivere con oggi SUV di successo. ma che HR-V era molto più di un veicolo ricreativo, perché, come suggerisce il suo nome scommessa o un concetto rivoluzionario nel design e concezione. Avendo già fatto la storia ancora il proprio marchio CR-V o la leggendaria Toyota RAV4, non c'era nulla che sembrava in quel momento. Honda oggi prende quel nome per un veicolo con design più conservatrice e concept, ma anche rivoluzionario nel modo di comprendere questo tempo la famiglia, in grado di fornire una grande flessibilità di utilizzo.

dimensione media

Honda HR-VQuesta è una delle sue armi principali, ma non l'unico. attrezzatura la sicurezza, buona messa a punto del telaio, di riferimento motore diesel e benzina di nuova generazione apostillan le chiavi del successo Questo modello, però, è in alto al centro della sua categoria. Opel Mokka, Fiat 500X, Mazda CX-3, Renault Captur, Suzuki Vitara, Jeep Renegade e così via sono modelli che il nuovo HR-V dovrà affrontare, sebbene Honda è inoltre destinato bersaglio leggermente superiore, vale a dire Nissan Qashqai imbattibile, non molto più grande di lunghezza, ma in realtà in una categoria superiore toccando macchina e guidare.

Quasi 4.3 metri misurano corpo HR-V. E 'nel suo 177 m larghezza che può rilevare l'origine della base, una piattaforma globale Honda Civic atto ad jazz e con corrispondenti modifiche, con determinate caratteristiche strutturali come la posizione del serbatoio nel centro di piano- utilizzare meglio del vettore. riconoscere chiaramente somiglianza di famiglia nel design del frontale, ma non così tanto nella parte posteriore, per me, la zona meno raggiunto. Allo stesso modo, l'interno ha chiari echi di altri prodotti per la casa, ma in realtà sa che la Honda è quando si analizzano i dettagli e soprattutto la adattabilità. Anche con un sacco di plastica dura sul cruscotto, si deve toccare loro di ottenere conferma di essere così, e anche di estendere il rivestimento interno in una zona dove gli altri lasciano piatto in vista. I sedili anteriori hanno una posizione assolutamente dominante, ma nettamente superiore a turismo convenzionale. consolle del tetto che si estende tra i sedili con abbondanza di spazio per rendere gli oggetti, i nuovi touchscreen, freno di stazionamento elettrico ... Prima che si adatta come un guanto, ma il rivoluzionario R oggi e in questo segmento, si trova nei sedili posteriori e nella sua funzionalità.

funzionalità di testa

Honda HR-VDifficile, se non impossibile, per ottenere più spazio e AREE- qui. Anche in questo caso, loro "Sedile magia", Tipo di sedili civici, facilmente cava -cabrían sotto tre zaini o una coppia di sacchetti di corsa che tali non sono stretti e piegata e la sua base alla verticale, ci permette di trasportare più diversi oggetti possono immaginare. Le porte posteriori aprono anche nettamente superiore alla media, il piano è quasi piatta, in modo che la piazza centrale è completamente utilizzabile, e achura, elevazione della gamba e l'altezza, la HR-V approfitta molto buona spazio. A dimostrazione, 453 litri stivale tra cui un vano sotto il piano di circa 70 litri, se richiesto dal cliente, si può diventare lo spazio per la ruota di scorta. Un semplice gesto e ciascuna delle due sezioni dei sedili posteriori sono imperniati e sdraiarsi a lasciare un carico superficie completamente piana, se necessario, possono essere estesi al massimo riposo supporto anteriore destra.

senza AWD

Io dico sempre che una serie che non offre al cliente la possibilità di acquistare almeno una versione con trazione integrale non è un vero e proprio SUV. Tecnicamente non è un handicap, perché Honda è offerto sul mercato americano, ma il marchio preferisce portare le auto super attrezzata dalla base, con attrezzature ben sfalsati tre possibili livelli di finiture, e rinunciare alla minoranza di clienti che acquistare un 4x4 di questo tipo. Naturalmente, è possibile aggiungere il chiamato Aero Confezione che comprende paraurti specifici e minigonne laterali che forniscono un Campero esterno sguardo, ma presto si rende conto che l'altezza da terra da terra è essenziale per andare in giro sicuri città per prendere un cordolo minimale.

motori

Honda HR-VDue sono i motori offerti dalla HR-V nel nostro mercato. Da un lato, il 1.6 i-DTEC 120 hp, ampiamente conosciuto in mezzo a noi, utilizzato in Civica, grado di muoversi con solvibilità ingombranti CR-V, suo fratello maggiore. È disponibile solo con cambio manuale 6-velocità. la sua grande pair, elasticità, consistenza e buon tratto sono il luogo ideale per offrire quella dualità viene ricercata in queste vetture completano, perché è perfettamente ADATA una guida veloce come un più gentrified o "famiglia". Non sembra raffinato come il civico, ma tutti gli altri aspetti risolto come pure, tra un basso consumo medio compreso tra 4 e 4,1 l / 100 km, a seconda del livello di allestimento. Si tratta, senza dubbio, la gamma motori, ma Honda debutta.

Le novità, il motore 1.5 i-VTEC ci ricorda nel suo tocco e allungato, il "vecchio" fionda. Sì, insomma fasatura variabile ora ottimizzato per tutti gli attriti mobile ed elementi di compressione elevati iniezione diretta. 130 HP e 15,8 mkg coppia, da cui deriva che è un moto0r atmosferica -anche ci ha lasciato alcuni anni per vedere piccoli motori turbo a benzina con 2 e 3 cylinders-. Uniformemente a bassi regimi, Punchy up. si muove anche molto bene il corpo del HR-V e si può trascorrere un grande momento tra le curve, sperimentando ancora e ancora nervo cambia quando supera 5,000 rpm. Tra 5,6 e 5,7 l / 100 km è la spesa media con cambio manuale, figure fino a 5,2 e 5,4 l / 100 km -la variazione dipende pneumatico quando associato a Mountain- CVT variatore. Con le modalità Normale e sport in questo caso, con 7 stadi fissi che possono essere selezionati da levas-, risponde molto meglio CVT precedente, pur avendo l'azionamento tipico tocco, incastro velocità quindi costanti ed elevati del motore, mentre pulegge gradualmente modificano sviluppo. Il costo è di 1.000 euro e sicuro di essere un cambiamento che non si adatterà male per coloro che conducono tranquillo, ma vi consiglio di provare una prova prima di prendere il passo finale.

in modo dinamico, Wickers sono buoni, e sono noti. Honda può scommettere su una sistemazione di sospensione che garantisce buon corpo controllo nella direzione trasversale e longitudinale ottenere il comfort e la qualità di marcia. Lo sterzo elettrico ha un eccellente sensazione e l'interno è abbastanza ben insonorizzate, così la ruota HR-V con un elevato comfort e una sensazione di grande macchina che degrada solo quando si guida fissati che sicuramente l'utente non si avvicinerà digitare. Solo che viene fuori non c'è più Civica Jazz, perdendo un po 'di precisione nella parte anteriore per mostrare più rimbalzo e sottosterzo, garantendo nel contempo il senso di sicurezza e controllo.

attrezzatura

E se fino ad ora, tutto quello che ho detto si pensi che sia, fa notare il livello di equipaggiamento e soprattutto i dispositivi di comfort e di sicurezza può portare. dal livello comfort c'è il condizionatore, freno di stazionamento elettrico, cerchi in lega 16 pollici, sistema di frenatura di emergenza in città, cruise control, bluetooth, condizionatore o sensori luce e pioggia e altri elementi. eleganza ampi climatizzazione due aree, tra cui sensori anteriori, luci di parcheggio o di allarme, ma il vero punto forte è il pacchetto di sicurezza: frontale indicatore di collisione, il riconoscimento segnale di traffico, di avvertimento di cambiare corsia involontari, assistenza abbaglianti adattivi e limitatore di velocità intelligente, basandosi sui limiti di velocità che possono essere letti riconoscendo segnali. esecutivo, intanto, passa pulci cerchione 17 trasporta tetto panoramico, il browser Honda Connect Navi, luci principali, combinazione pelle / tessuto di rivestimento o telecamera posteriore, un'apparecchiatura quindi il livello che Honda punta da competizione. Mantenere i prezzi coerente con il prodotto e sono anche encime media, anche se promozionali 2.000 euro almeno essere momentaneamente disponibile pedidos- consentito e lasciano la HR-V in una posizione decisamente migliore.

prezzi

Honda HR-V 1.6 i-DTEC camere: 23.000 euro

Honda HR-V 1.6 i-DTEC Elegance: 24.900 euro

Honda HR-V 1.6 i-DTEC esecutiva: 27.800 euro

Honda HR-V 1.5 i-VTEC Comfort: 21.200 euro

Honda HR-V 1.5 i-VTEC Elegance: 23.100 euro

Honda HR-V 1.5 i-VTEC esecutivo: 26.000 euro

Honda HR-V 1.5 i-VTEC Elegance: 24.100 euro

Honda HR-V 1.5 i-VTEC esecutivo: 27.000 euro

ulteriore sconto di 2.000 euro per la promozione in vigore.

dati tecnici

Honda HR-V 1.6 i-DTEC

MOTORE E TRASMISSIONE

motore

4 cilindri in linea, fronte trasversale

cilindrata e le dimensioni

1597 cm3 - 76x 88 mm

distribuzione

Doppio albero a camme in testa, 4 valvole per cilindro

alimentazione

iniezione diretta common rail, VGT e scambiatore

compressione

16,0: 1

massima potenza

CEE 120 CV a 4.000 giri al minuto

coppia massima

30.6 mkg a 2.000 giri

trasmissione

trazione anteriore, cambio manuale 6 marce

frizione

Asciutto singolo disco

TELAIO E CORPO

Sosp. portare

McPherson con basso

Sosp. posteriore

profilo torsionale asse H

freni anteriori

ventilati disco 293 mm

freni posteriori

disco 282 millimetri

indirizzo

cremagliera elettrica

pneumatici

215/60 R16 - R17 215 55

coefficiente Cx

N.d.

Largoxanchoxalto

429 x 177 x 160 cm

Battaglia e percorsi

153/154 e 261 cm

pesatura

1324-1404 kg

pettine deposito.

50 litri

tronco

453 litri

RESI UFFICIALI

Max.

192 kmh

Acel. 0-100 km / h

10 s

consumo urb. / Extrurb. / mista

4,2-4,4 / 3,8-3,9 / 4.0-4.1 l / 100 km

CO2

104-108 g / km