Volkswagen Golf GTI Clubsport, pura tradizione

Volkswagen Golf GTI Clubsport, la trazione anteriore Golf più forteVolkswagen Golf GTI Clubsport, la trazione anteriore Golf più forteVolkswagen Golf GTI Clubsport, la trazione anteriore Golf più forteVolkswagen Golf GTI Clubsport, la trazione anteriore Golf più forte

Non è stato fino al 2016, quando la Volkswagen Golf GTI incontra la quarantena, per avere questo interessante sviluppo bestseller VW, forse una delle ultime evoluzioni meccaniche della sua settima generazione. La Volkswagen Golf GTI Clubsport non delude nella solita offerta percorso 'piu' che la GTI standard, con cedendo attuali 220 e 230 CV. Ad esempio, la GTI Edition 35 2011 ha sollevato la sua potenza massima di 210-235 CV. Beh, la Volkswagen Golf GTI 265 CV Clubsport annunciato potenza massima 'permanente', ma la sua funzione 'Boost' fa quando si terra il pedale dell'acceleratore, che numero è salito a 290 CV per circa 10 secondi, fornire tempestivamente alcune caratteristiche insolite in una trazione anteriore. E qualcosa di simile accade con la coppia massima, passando da 35,7 a 38,8 mkg.

La Volkswagen Golf GTI Clubsport Il golf non è il massimo beneficio sul mercato, perché il costoso trazione integrale Volkswagen Golf R 4Motion aumenta la potenza massima di 300 CV, grazie alla migliore aderenza, bassa accelerazione ufficiale 0-100 5 secondi nella versione con DSG automatica. Ma sì, è tra le due ruote motrici, contribuendo ad una panoplia di versioni Volkswagen Golf performance molto brillante che potrebbe includere anche la Volkswagen Golf GTD 184 CV (7,2 secondi nel 0-100) e da poi l'ibrido Volkswagen golf GTE quali numeri 204 hp tra azionamento termico ed elettrico.

Sulla base della performance GTI (230 CV), la Clubsport uguale a lui al dimensionamento specifica dei suoi dischi freno potente (340 mm all'anteriore e 310 posteriore), e anche comprende un differenziale di bloccaggio meccanico, anche se in questo caso la gestione blocco idraulico permettendo slittamento tra 0 e 100 percento, è particolarmente riservata maggiore potenza disponibile. Trasmissione, le stesse modifiche, manuale o automatico viene utilizzato, il GTI normale, abbastanza stretto rapporto con l'altro, ma con 6a marcia lungo rotolo permettendo il basso motore gira a velocità legali. L'altezza da terra del corpo, 15 mm inferiore campo normale, è anche identico all'altro GTI, ma non le impostazioni delle sospensioni, soprattutto pilotato smorzamento. Caratterizzato da uno spoiler posteriore di primo piano sul tetto e la porta incontro, il Volkswagen Golf GTI Clubsport è anche caratteristico nel suo naso, dove una specifica paraurti aerodinamici determina una spinta verticale superiore. Alle due estremità dello spoiler, condotti dell'aria pochi dirigono ai passi ruota ma turbolenza sopprimere. Non si tratta solo i dettagli estetici, in quanto l'effetto di una maggiore 'cotta' su asfalto determina una presa e quando le ruote portanti 19', un angolo di scivolamento inferiore delle ruote in curva, pari a sterzare.

L'attrazione del suo corpo 3/5 porte, la Volkswagen Golf GTI Clubsport aggiunge Interno con un sacco di attrezzature e di presentazione di lusso. Il volante, appiattito nella parte inferiore, è avvolto bastone; e Alcantara sedili avvolgenti e stoffa (può essere del tutto la pelle) sono molto comodo e sicuro, mentre perfettamente in curva.

Come un dettaglio estetico che è un cenno al GTI originale 1976, i fianchi del corpo portano un rivestimento inferiore in nero, in questo caso il Clubsport etichetta. La macchina porta anche pneumatici proprie: lo standard è 18 "(con pneumatici 225 / 40-18) e forgiato, quest'ultimo dettaglio con cui risparmiare 3,5 kg in ciascun pneumatico. Facoltativamente, ci forgiati ruote 19 "ma con una maggiore larghezza rispetto alla GTI Performance (8" invece di 7.5"), e pneumatici di 235 / 35-19 invece del 225 / 35-19.

Volkswagen Golf GTI comportamento Clubsport

Tutto questo è in teoria quando si guida la Volkswagen Golf GTI Clubsport, soprattutto se questo avviene in circuito e è in rotazione veloce, come è accaduto in questo touchdown tenuto presso la pista portoghese di Portimao, in Algarve. Data la relativa lontananza di marketing, era disponibile soltanto tre unità, una con il cambio automatico DSG efficiente, e tutte dotate di ruote opzionali 19". Per dire che l'efficacia della vettura, la sua incredibile agilità per entrare curve e freni infaticabili superano di gran lunga il driver (almeno a chi questa firma) è un eufemismo. Chiaramente, il telaio e trasmissione i tecnici VW sono stati con i loro tocchi, alla sfida delle nuove funzionalità. Ma in un paio di giri in più a Portimao passo sopra la strada e con le marce più lunghe, Volkswagen Golf GTI potente Clubsport ha anche dimostrato che è curabile e con un livello apprezzabile di comfort; una specie di macchina da corsa dove si può prendere la famiglia. VW non ha annunciato i prezzi, ma la cifra probabilmente sarà di circa 37.000 euro quando arriva in sale d'esposizione nel 2016.

Dati tecnici Volkswagen Golf GTI Clubsport

Motore / trasmissione

Tipo: 4 cilindri 1984 cm3, iniezione diretta e turbocompressore

Resa: 265 CV (290 CV boost) a 5350 giri al minuto. Max. 35,7 (38,8) Boost 1.700 mkg

Trasmissione: Trazione anteriore. 6V cambio manuale / automatico DSG 6V

cornice

Corpo: 3 o 5 porte

Pneumatici: 225 / 40-18. Optional 235 / 35-19

Peso: 1.375 / 1.395 kg

lineamenti

Vel. Massima: 250 kmh

Acel. 0-100 5.9 s.

Consumo: 7,0 / 6,9 l / 100 km

Emissioni: 162/159 g / km di CO2