Confronto: Ford Focus 1.0 EcoBoost 125 vs. Peugeot 308 1.2 e-THP 130 PureTech

Confronto: Ford Focus 1.0 EcoBoost 125 vs. Peugeot 308 1.2 e-THP 130 PureTechConfronto: Ford Focus 1.0 EcoBoost 125 vs. Peugeot 308 1.2 e-THP 130 PureTechConfronto: Ford Focus 1.0 EcoBoost 125 vs. Peugeot 308 1.2 e-THP 130 PureTechConfronto: Ford Focus 1.0 EcoBoost 125 vs. Peugeot 308 1.2 e-THP 130 PureTech

Chi direbbe che motori a tre cilindri, nato inizialmente per ridurre le emissioni, avrebbero fornito allo stesso tempo vero carattere sportivo? L'abbiamo visto prima con la 1.0 Ecoboost Ford focus, e ora arriva il Peugeot 308 con 1.2 PureTech ancora più clamoroso. Con il suo modo di spingere, dare l'impressione di avere molto di più di cavalleria che annuncia, forse perché ci si aspetta due "noioso" ambientalmente amichevole motori e, invece, vi sorprenderà piacevolmente con una prestazione più convincente. Poco dopo l'uso si viene il dubbio se hanno la più potente senso meccanico, perché con questi è più che sufficiente anche per divertimento di guida su strade tortuose, qualcosa che sarebbe un peccato non fare data la alto livello iniziale di rastrelliere. Per finire, basso peso dei suoi motori non fa altro che beneficiare il front-end, che è preciso e molto obbediente ai nostri comandi, ottenendo in termini assoluti, più efficace rispetto alle versioni più potenti, per non parlare di affrontare il comportamento Diesel più pesante.

Tenendo d'occhio le sue attrezzature opzionali e le sue dinamiche intenzioni estetiche sono confermati. Da un lato, un sorprendente pneumatici da 18 pollici a fuoco, con suggestiva pinze dei freni rosse alloggiato all'interno appartenente a sport all'aria aperta personalizzazione degli imballaggi (paraurti, davanzali, fascette rosse); dall'altro, tasto Sport' sulla Peugeot 308 che, quando premuto, processi suono del motore per renderlo più sportivo, Rosso si retroilluminazione sul cruscotto, indurisce sterzo e modifica risposta dell'acceleratore. Allo stesso tempo, i francesi mette a disposizione informazioni su potenza, coppia e pressione di sovralimentazione del turbo stiamo usando in tutti i tempi e una rappresentazione grafica delle accelerazioni laterali e longitudinali. Interessante.

Ford Focus EcoBoost vs Peugeot 308 PureTechil consumo di contenuti e assumibile

E nonostante tutto, non dobbiamo dimenticare che il frutto di "ridimensionamento"Si tratta di propulsori che possono essere raggiunti molto contenuti, ma lontano da un diesel, ma il consumo sopportabile. Tuttavia, per ottenere 6 litri registrate dalla nostra strada Centro Tecnico devono essere disposti a fare una guida efficiente, mettere un certo sforzo da parte nostra e facendo uso esclusivo della zona inferiore del contatore, che ha una coppia sufficiente a "trascinare" abilmente. In entrambi i casi, i dati relativi al consumo sono molto simili, se è vero che Peugeot ha una risposta sorprendente un paio di giri ed è perfettamente utilizzabile da appena 1.000 giri al minuto, il che dà un sacco di agilità urbana. È smussato e poco turbo lag, ma in caso di abuso del primo 2,000 rpm vibrazioni trasmesse occasionale all'abitacolo. Non così nella messa a fuoco, ma hanno anche la possibilità di utilizzare sia zona cuentavueltas prossimo al minimo, dal momento che la sua spinta è molto più debole rispetto al suo rivale, costringendo più cambiamenti di uso. Dal modo in cui offrono la potenza, Concentrarsi 1.0 Ecoboost ricorda un motore turbo compressore volumetrico con anziché perché è così graduale che nessun "calcio" a 2.000-2.500 giri, ma da 4,000 rpm comincia ad allungare è quando una rabbia inaspettata, compensando base di potenza sua bassa coppia risultante dallo spostamento minore. Quando i benefici della domanda entrambi sono pienamente soddisfacenti, bello per la scorrevolezza e linearità, e in grado di far fronte a quasi tutte le situazioni che si pone, nonostante lunghi sviluppi cambiare con cui vengono forniti, che sono quasi Diesel.

Andare molto veloce con Ford Focus 1.0 EcoBoost 125 richiede più abilità, perché la loro Le reazioni di sport al limite Essi sono più esigenti (ESP di più per quel driver), ma È un piacere per immediatezza, precisione millimetrica e disinvoltura con cui obbedisce qualsiasi accenno di direzione. La sua sospensione più fissa rispetto la Peugeot, ma non essere scomodo, e il corpo è più soggetto. il Peugeot 308, Nel frattempo, presenta anche un equilibrio dinamico esemplificativa, con una curva ad alta efficienza e una parte posteriore che aiuta a chiudere le torsioni ben oltre ciò che la stragrande maggioranza degli utenti potrebbe essere necessario, ma senza ridurre guidabilità. leggero e con pochissimi inerzie evidente, ma l'impostazione delle sospensioni, più orientato al comfort, lasciare che il corpo oscillazione più e non esatto in alcuni momenti specifici, per esempio se diverse ondate consecutive di asfalto. Inoltre, in strade molto rotte o se si passa sopra un giunto di dilatazione nel supporto, si muove a più di la Ford Focus, che Ha una sofisticata sospensione posteriore multilink. In ogni caso, sia messo la barra molto alta.

Anche se sembra che tutti sono le virtù, il fatto è che si può anche mettere alcuni strappi. È migliorato telecamera posteriore Peugeot 308, come in luoghi bui difficilmente distinguere nulla sullo schermo -ocurre lo stesso in altri modelli di PSA-e del suo sistema Stop / Start, il motore trasmette una vibrazione di fermarsi. Né il fascio è ottimale, il loro corto raggio, pur essendo di tipo led. Per quanto riguarda il Messa a fuoco, manovre è un po 'più ingombrante per lei all'interno superiore ed inferiore visibilità della rotazione ambiente, oltre ad essere qualcosa di più grande esternamente. E in tema di touchscreen, anche quando ben risolto, richiedono una certa attenzione per la gestione, che può portare a distrazioni.

La Peugeot 308 è più completo in generale e fornisce prestazioni più elevate, anche se la Ford Focus, con prezzo più stretto e molto soddisfacente, sarà come la maggior parte degli appassionati di guida sportiva, grazie al carattere tagliente del motore e una parte posteriore più reattivo.