In Spagna più di 40.000 vetture l’anno vengono rubati: come e quando

In Spagna più di 40.000 vetture l'anno vengono rubati: come e quando

Sia per commettere delitti, per essere utilizzato traffico illecito o di decifrare, il fatto è che il furto di auto ha raggiunto un tale grado di "specializzazione" che criminali sono realizzati uno in soli 30 secondi, senza causare alcun danno.

L'anno scorso Sono stati rubati in Spagna 43.335 e solo recuperato 11.787 (27%), Secondo le statistiche del Ministero degli Interni. Alcuni di questi furti sono indagati dalla Mostra criminalità organizzata Auto Group Centrale Unità Operativa (UCO) della Guardia Civil, la cui Feje capitano spiega come il "modus operandi" bande specializzate nel contrabbando di veicoli, Di solito quattro nazionalità: Bulgaro, polacco, spagnolo e marocchino.

Madrid, con circa 13.000 furti, Barcellona, ​​Valencia, Alicante e Malaga sono le zone in cui si verificano la maggior parte dei furti. E sembra che Seat Leon è il modello che ruba. Ma i ladri non contrario a qualsiasi auto, da la Land Rover, molto "apprezzato" nel sud della Spagna da parte di trafficanti di droga a alijar di droga, alle auto che raggiungono 160.000 euro o di altri come Dacia Duster, molto richiesto in Marocco. Negli ultimi tre anni hanno rubato 300 Dacia Duster e UCO 121 iscritti e si trova in Marocco.

furti d'auto in meno di 30 secondi

Come il capitano spiega team leader Automobile criminalità organizzata, Bulgari sono esperti in questo tipo di furto, perché è il loro paese, con una legislazione molto impegnativo per l'introduzione di auto, veicoli di elettronica che lasciano il mercato per vedere la loro vulnerabilità è studiato.

In Bulgaria, legalmente, sviluppano software per la cosiddetta OBD (On Board Diagnostics), una sorta di posizione di USB con il quale si ha accesso a tutta l'elettronica del veicolo. Sale, per circa 9.000 euro, E 'legale perché i laboratori fanno uso di esso, ma i ladri Buy per "altri scopi".

Polacchi, nel frattempo, rubare auto despiezarlos notte in navi e terreni incolti. In sole due ore sinistra telai pulito, caricati su camion e parti loro trasporto su strada per polynya, dove si vendevano a rottami cantieri, secondo la Guardia Civil.

I paesi dell'Europa orientale sono i destinatari tradizionali di auto rubate in Spagna, come bande organizzate hanno contatti con i destinatari dei loro paesi. Ma anche l'Africa, e soprattutto Marocco e la Mauritania, sono altre destinazioni per questa merce.

Nuovi percorsi per auto rubate

L'UCO ha confermato altre nuove rotte come, ad esempio, il viaggio di auto rubate a Madrid, Barcellona e Marbella. Da lì li portarono a Oporto (Portogallo), sono stati caricati in contenitori di andare in barca a Algeciras e da questa città di Cadice a Bangkok.

Essi hanno scoperto un percorso che è ciò che muove le automobili contenitore dal Canada alle isole Canarie e dalle isole, Senegal. E per evitare il controllo nei porti spagnoli, i criminali spesso scelgono fanno chilometri attraverso l'Europa a prendere le vetture in Africa da Amsterdam, Rotterdam (Paesi Bassi) e Anversa (Belgio).

Altri prendono vantaggio di funzionamento Paso del Estrecho di introdurre in auto rubate Africa. Quest'anno, la Guardia Civil e della polizia europee che collaborano in questo compito rilevati 43 in sole due settimane.

Il "modus operandi" di rubare automobili

Per i ladri traffici illeciti routine di controllo desiderato auto e una volta deciso il momento, il passo successivo è quello di aprire con metodi diversi: da preleva inibitori per evitare che la sua chiusura proprietario.

Una volta aperta la macchina e con il dispositivo di destra, poiché l'OBD è diversa in ciascun modello, individuare la porta USB, eliminare l'immobilizzatore e strappare. Questa operazione dura 30 secondi. Dopo ladri creare una nuova chiave con il cosiddetto "kit miracolo" che vengono forniti a copiare il software.

Poi tocca conferiscono alla vettura una nuova identità cambiando iscrizione. Collocare un piatto forgiato targhe corrispondenti a quella di una macchina dello stesso modello. anche manipolare il numero di frame ottengono facendone richiesta a dati relativi al traffico auto pieghevole con la scusa di controllare se si dispone di un sacco di multe. Un "buco" nella gestione che permette ai ladri di dati per ottenere il proprietario dell'auto clonato da.

Inoltre essi falsificano gli altri documenti, come carta di ITV o patente di guida. In questo caso, le schede in bianco rubate negli uffici di traffico perché sono più difficili da falsificare le macchie d'acqua producono. Queste carte sono numerate, ma non sono associati a una particolare macchina, evitando assegno contraffatto se un altro "buco" che dovrebbe essere rivisto.

Con questa nuova identità, la vettura deve lasciare la Spagna per non esistono due modelli con la stessa registrazione di circolazione. Al di fuori del nostro paese, sotto un falso contratto di vendita immatricolazione nel paese e venduti a terzi.

In questo momento è molto difficile seguire la pista, secondo la Guardia Civil. Ma se una macchina rubata si trova il giudice deciderà se l'acquirente ha acquistato in buona fede o è tornato al suo primo proprietario la mantiene.