Salone di Parigi 2016: Opel Ampera-e, elettrico ora puro

Ampera-eAmpera-eAmpera-eAmpera-e

il Ampera-e Non ha nulla a che fare con il modello precedente. Ora una macchina molto più piccolo e pratico ed è orientata a competere con modelli come la Nissan Leaf o la Renault Zoe, o addirittura contro enchfuables ibridi come il Golf GTE e A3 e-tron. Abbandona la sua tecnologia precedente, in cui un generatore a benzina è responsabile della fornitura di energia elettrica ai motori, nonché il plug-in gamma elettrica. ora un veicolo elettrico al cento per cento, a zero emissioni. Al momento l'Ampera è diventato migliore elettrica venduta in Europa, ma il boom elettrica a emissioni zero e migliorare la loro autonomia lo fece sparire prima del previsto. Come nella piattaforma precedente generazione e condivide caratteristiche con la Chevrolet Bolt-e (Sì, ora Bolt è scritto con B), che cambierà solo i loghi e alcuni particolari attrezzature luce.

il nuovo Ampera-e Sarà presentato al mondo fine di settembre nella Salone di Parigi 2016 (Vedi tutte le nuove auto Salone di Parigi 2016). Con esso, il marchio mira a rivoluzionare il campo dell'offerta elettrica a prezzi accessibili caratteristiche superiori in termini di prestazioni e attrezzature i modelli attualmente sul mercato. Annuncia un sistema pionieristico Agli ioni di litio di 60 kWh, con la quale supererà 320 chilometri di autonomia, rivali in termini di dimensioni non supera i 30 kWh. suo motore elettrico è di 150 kW, l'equivalente di circa 200 cavalli. E annuncia prestazioni degne di una supercar, con un passo di 0-50 km / h in 3,2 secondi e la capacità di passare da 80 a 120 km / h di soli 4,5 secondi. La sua velocità massima è limitata a 150 km / h di tutti i dati molto superiori a quelli di qualsiasi mercato elettrico puro oggi. Opel è così convinto dei suoi benefici anche organizzare un'accelerazione gara mostra mettendo un Ampera-e contro i suoi modelli più potenti, come ad esempio la Astra TCR, il Adam R2, la Corsa OPC e Insignia OPC.

Ampera-e

Questi benefici devono essere accompagnate da un comportamento da abbinare. L'interno è configurato per cinque occupanti. La batteria si trova sotto il fondo della vettura, sotto l'abitacolo, in modo che la capacità tronco è come un compatto convenzionale. Ha un sistema di completa connettività con l'ultimo sistema di infotainment IntelliLink generazione chiamata oltre Opel Ostar, che permettono fino a sette cellulare collegato allo stesso tempo grazie al suo sistema di connessione Wi-Fi. E 'compatibile con la Carplay sistema di Apple e Android, rendendo l'integrazione di telefoni cellulari e le loro funzioni è totale. Essa sarà in vendita nel 2017.

Si può anche essere interessati a:

Mitsubishi avrà un SUV elettrica ad autonomia 400 km

L'autonomia record di un'auto elettrica: quasi 11 mila chilometri!

Mercedes EQ registra il nome per le sue nuove auto elettriche

Vuoi una nuova auto? apprezza Prima l'auto gratuitamente